Obiettivo

Contribuire all'acquisto di un'attrezzatura mobile per il trasporto e il posizionamento di persone diversamente abili in acqua (il costo effettivo dell'attrezzatura è di € 7.500,00, l'importo mancante sarà coperto dalla stessa associazione ADB).

Introduzione Generale

Come associazione ci proponiamo di:

- aiutare le persone colpite da lesione spinale al raggiungimento di un'autonomia sempre più ampia nella vita quotidiana e nel tempo libero

- favorire nella provincia di Bergamo la creazione di una struttura sanitaria permanente ad alta specialità per la cura e la riabilitazione delle mielolesioni

Come Lavoriamo

Le attività dell'Associazione:

- corsi di nuoto con il supporto di istruttori qualificati

- sport terapia seguita da terapiste della riabilitazione

- incontri di approfondimento tenuti da figure professionali qualificate su temi strettamente legati alla paratetraplegia

- interventi per la prevenzione e l'informazione sulle lesioni vertebro-midollari nelle scuole medie inferiori e superiori

- manifestazioni periodiche a sensibilizzare le istituzioni e la cittadinanza sulle problematiche legate alla disabilità

- consulenze per il conseguimento della patente B speciale, tesseramento ANGLAT

- collaborazione con centri di formazione professionale per la partecipazione a corsi di riqualificazione e/o orientamento professionale

- condivisioni con altre Associazioni di Volontariato di obiettivi comuni, in particolare con il comitato per l'abbattimento dellle barriere architettoniche

- incontri sportivi, ricreativi o culturali per favorire la socializzazione

 

Chi siamo

L'Associazione Disabili Bergamaschi, fondata nel 1988 per inziativa di un gruppo di para-tetraplegici, ha lo scopo di mettere a disposizione una rete di informazioni e servizi per coloro che, in seguito ad un evento traumatico o ad una patologia invalidante, si trovano nella condizione di vivere in carrozzina.

L'Associazione è iscritta all'Albo del Volontariato, aderisce alla FAIP (Federazione delle Associazioni Paraplegici Italiana), all'APL (Associazione Paraplegici Lombardia), ed alla AUS (Associazione per la Costituzione di Unità Spinali in Lombardia).

Perchè serve

L’attività sportiva dovrebbe trovare un giusto spazio nella vita di ogni individuo in quanto l’esercizio fisico, oltre a contrastare tutti i fattori di rischio derivati dalla vita sedentaria, costituisce un modello culturale volto alla conoscenza delle proprie capacità fisiche e mentali.

Se tutto ciò vale per le persone normodotate lo è ancor più per coloro che sono costretti all’uso della sedia a rotelle, al quale l’esercizio fisico produce effetti largamente positivi sia dal punto di vista riabilitativo che psicologico contribuendo a ridurre drasticamente i rischi di patologie alle quali i disabili sono maggiormente soggetti.

Per chi non lo sapesse, ricordiamo che le persone disabili possono praticare diversi sport oltre al nuoto, tra i quali ping pong, tiro con l’arco, attività subacquea, automobilismo, sci, canottaggio, barca a vela, basket, tennis e atletica.

Dove Siamo/Dove Operiamo

Via Gleno,n° 49. 24125 Bergamo.

Giorni d'apertura: LUNEDI', MERCOLEDI', VENERDI' dalle 09:00 alle 12:00.

Photo-little

3510 € su 3500 €

Sostenitori