Photo-little

Obiettivo

Una t-shirt per amore della scienza

Sostieni l’iniziativa “BergamoScienceCenter”, per finanziare le attività scientifiche del nuovo centro permanente di scienza.
BergamoScienza prende casa. Nel cuore della città e al centro di molta vita studentesca, a due passi dalla stazione dei treni e del tram, dove già c'era l'Urban Center di Bergamo (piazzale degli Alpini) nasce il BergamoScienceCenter. Un grande salto verso il sogno che accompagna l’Associazione sin dalla sua fondazione di abitare una Casa della Scienza sempre aperta a tutti, nel cuore della città.

Al via le prime attività del BergamoScienceCenter con laboratori adatti a studenti, bambini, genitori e nonni.
Matematica, fisica e chimica sono le materie della "Scuola di Scienza con il Mago Fax" e del laboratorio “Mio nonno è Einstein", un corso per insegnare ai grandi come intrattenere i bimbi giocando con la scienza; “Acquaplanet: le forme dell'acqua" è il laboratorio realizzato dagli studenti dell’ISIS Giulio Natta di Bergamo per esplorare in maniera semplice e coinvolgente le caratteristiche fisico - chimiche -  biologiche di questo prezioso dono che la natura ci ha fatto.

Clicca qui per partecipare ai laboratori del BergamoScienceCenter

Con una donazione minima di € 15, riceverai l’esclusiva special edition della maglietta di BergamoScienza 2015 e contribuirai a sostenere le attività permanenti del BergamoScienceCenter.

Introduzione Generale

La XIII edizione del Festival segna una svolta importante nella storia dell’Associazione Bergamoscienza. Un percorso fatto di numeri – 3.000 spettatori nella prima edizione e 152.060 nel 2014 - che senza troppe formule matematiche racconta una crescita fatta di grande partecipazione da parte del pubblico. Oggi proseguiamo questa storia dando continuità e futuro alle tante idee che ci “frullano” in testa, raccogliendo le numerose richieste di sperimentare e di osare, scommettendo su noi stessi e su di voi. Grazie all’impegno di importanti realtà del territorio, realizziamo oggi il progetto originario dell’Associazione BergamoScienza: dar vita a un centro permanente di scienza.

Come Lavoriamo

L’obiettivo è quello di avvicinare il grande pubblico alla scienza dimostrando come i temi più complessi possano essere trattati anche con un linguaggio semplice e divulgativo. È con questo obiettivo che BergamoScienza opera e chiede a tutti noi di sostenere il progetto per Bergamo ScienceCenter. Vogliamo portare la scienza "in piazza” e renderla fruibile a tutti, soprattutto ai giovani e alle scuole. Sono numerosi gli eventi che rendono il Festival una manifestazione di grandi scoperte, incontri ed emozioni tra conferenze, tavole rotonde, mostre, laboratori interattivi, spettacoli.

Chi siamo

L’Associazione BergamoScienza nasce nel 2005 in seguito al grande successo riscosso dalle prime due edizioni (2003 e 2004) dell’omonimo Festival scientifico. I promotori del Festival BergamoScienza, amici di vecchia data e Soci dell’Associazione per la cultura SINAPSI, avevano scelto nel 2003 di dare vita a una manifestazione finalizzata alla divulgazione culturale e scientifica. Due anni dopo, insieme alle Istituzioni pubbliche e private che con loro avevano promosso le prime due edizioni del Festival, il gruppo ha fondato l’Associazione, un’organizzazione no profit nata per organizzare l’omonima manifestazione.

Perchè serve

Il nuovo BergamoScienceCenter oltre a ricordare il tradizionale periodo del Festival, vuole diventare una casa per l’Associazione BergamoScienza a tutti gli effetti. Vuole essere anche un luogo d’incontro e aggregazione dove fare divulgazione e sperimentare, insegnare e stupire per dare vita a un progetto di scienza continuativo, rivolto a studenti, scuole e cittadini.

Dove Siamo/Dove Operiamo

Il Bergamo ScienceCenter si trova all’Urban Center in viale Papa Giovanni XXIII, 107 a Bergamo, a due passi dalla stazione del treno e dei tram, è aperta a tutti ed è di tutti. Gli eventi di BergamoScienza portano i visitatori nei luoghi più belli della città, tra teatri, piazze, palazzi storici, chiese, chiostri e musei. Come sempre il Festival non coinvolge la sola città di Bergamo, ma si estende ai comuni della provincia (Albino, Clusone, Dalmine, Gazzaniga, Gorno, Nembro, San Giovanni Bianco, Seriate, Stezzano, Telgate, Trescore Balneario, Treviglio) grazie anche alla partecipazione di numerosi Istituti scolasti.

Le prime attività del Bergamo ScienceCenter, ora Infopoint e sede di laboratori della XIII edizione del Festival, saranno aperte a tutti a partire dal 2 novembre con due laboratori rivolti ai ragazzi delle scuole elementari e medie, ma anche a nonni e genitori. Matematica, fisica e chimica sono le materie della “Scuola di Magia Scientifica” del MagoFax; “La chimica nella vita di ogni giorno” si sperimenta nel laboratorio realizzato dagli studenti dell’ISIS Giulio Natta di Bergamo.

 

5115 € su 5100 €

Sostenitori