Photo-little

Obiettivo

L’obiettivo di questo progetto è raccogliere i fondi necessari per portare un gruppo di 20 bambini bielorussi al mare per un soggiorno terapeutico, utile a smaltire parte della radioattività accumulata nel loro organismo. Coprire le spese del soggiorno marino, del trasporto dei bambini e dei loro accompagnatori bielorussi è diventato molto faticoso per l’associazione, ma ogni anno ci impegniamo a raccogliere i fondi necessari perché, anche se breve, questo soggiorno è molto importante per migliorare la salute di questi bambini. 

Introduzione Generale

L’incidente nucleare di Chernobyl ha causato un livello di radioattività che perdura ancora ed è causa dell’insorgere di malattie tumorali soprattutto in età infantile. La stessa situazione socio - economica della Bielorussia non consente di far fronte da sola a tale situazione, per questo un contributo umanitario diventa urgente e necessario per restituire ai bambini condizioni favorevoli al recupero della salute. Ospitare per almeno un mese i bambini provenienti dalle zone contaminate significa dare loro l'opportunità di ridurre drasticamente la quantità di radioattività assorbita nell'organismo, grazie alla permanenza in un ambiente non contaminato e ad un'alimentazione priva di radionuclidi. I dati scientifici a disposizione ci dimostrano che dopo un soggiorno di almeno 30 giorni in Italia, i bambini perdono dal 30% al 50% del cesio-137 assorbito, riducendo così la possibilità di ammalarsi di tumori, leucemia e altre patologie collegabili alle conseguenze della radioattività. Ospitare un bambino non comporta alcun rischio a livello sanitario ed è uno degli strumenti più efficaci che consentono di rinforzare le difese immunitarie dei nostri piccoli amici. Non si tratta di affidamento o di adozione di singoli minori ma di ospitalità temporanea.

Come Lavoriamo

Siamo un gruppo di famiglie che dedica un po’ del proprio tempo per realizzare un’opera di solidarietà. Ospitiamo nelle nostre case i bambini bielorussi offrendo loro la nostra amicizia, un’alimentazione regolare e sana e, se necessario, qualche controllo medico. Con l’aiuto di volontari organizziamo un soggiorno ricco di attività manuali, motorie ed escursioni. Durante la settimana i bambini vanno a scuola con le loro insegnanti bielorusse dalle 8 alle 16.30 nei locali dell’oratorio San Giuseppe del Villaggio degli Sposi, mentre il sabato e la domenica li trascorrono in famiglia.

Chi siamo

Ci siamo costituiti nel 2006 in un comitato con sede al Villaggio degli Sposi e dal 2009 siamo un'associazione ONLUS con uno statuto e un'organizzazione pubblicamente riconosciuta che definisce la nostra attività di volontariato. Siamo famiglie diverse tra loro, ma condividiamo i valori dell’accoglienza, della solidarietà e del volontariato che discendono dalla esperienza della cultura cristiana.

Perchè serve

L’aiuto di tutti serve perché negli ultimi anni è diventato molto faticoso raccogliere contributi liberali. Le famiglie disposte ad accogliere un bambino sono molte, ma sempre più spesso fanno fatica a contribuire alle spese di accoglienza. Per questo abbiamo deciso di dare risonanza alla nostra attività e di raccogliere donazioni anche al di fuori del quartiere dove operiamo.

Dove Siamo/Dove Operiamo

La sede dell’associazione è al Villaggio degli Sposi, un quartiere molto attivo della città. Qui i bambini frequentano la scuola all’interno della struttura dell’oratorio, ma le famiglie che collaborano con l’associazione provengono anche dai quartieri e dai comuni vicini.

2500 € su 2500 €

Sostenitori