Un assaggio di neve

http://jalbum.net/a/1307437

Entrando in questo link scoprirete una galleria fotografica della giornata promozionale che abbiamo organizzato a fine Gennaio 2013, un assaggio della nostra attività !!!

Contatti

Per chiunque volesse avere informazioni più precise sul settore sci di fondo della PHB, il Responsabile è il mitico Fabio Mancini (mancini.75@libero.it), oppure potete visitare il sito http://www.phb.it/scinordico/index.htm

Pronti partenza via!

Venerdì 8 febbraio sono stati consegnati i vasi con i bulbi di tulipano alle classi prime e quinte della Scuola primaria "Ghisleni" di Città Alta. Ogni alunno adotterà un bulbo e ne curerà la crescita, disegnando e annotando i dati su apposite tabelle una volta a settimana. E' stato inoltre donato un bulbo a ciascun alunno e alle insegnanti.
Il progetto prevede che bambini e ragazzi curino i propri bulbi, seguendone la crescita fino alla fioritura: a quel punto, per scoprire a quale gruppo e cultivar appartiene ciascun tulipano, si recheranno nello Spazio Attivo dell'Orto Botanico e confronteranno i propri fiori con quelli esposti. Dovranno osservare con grande attenzione per scovare la giusta cultivar fra le 160 in esposizione!
I bambini hanno partecipato entusiasti, facendo molte domande sulla cura dei bulbi e sulla crescita e fornendo diverse ipotesi. La crescita di un organismo vivente è sempre un fenomeno che affascina e incuriosisce, e siamo certi che gli alunni della scuola Ghisleni seguiranno i propri bulbi con cura fino al grande spettacolo della loro multicolore e multiforme fioritura.

A presto con foto e nuovi aggiornamenti sul progetto!
Elena - Servizi educativi dell'Orto Botanico di Bergamo

Ben volentieri

Ben volentieri, è un’iniziativa cui teniamo molto e kendoo.it ci può dare una grande mano, spero che la raccolta fondi vada a buon fine. Nel frattempo i bulbi sono stati messi a dimora, stanno spuntando le prime punte ma molto timidamente e domani i bambini della scuola primaria ‘Ghisleni’ che partecipano al progetto riceveranno il materiale didattico per la loro ricerca. Li segue Elena Serughetti, la responsabile dei servizi educativi dell’Orto Botanico.

Gabriele Rinaldi, direttore dell’Orto Botanico.

Perchè questa iniziativa?

Grazie, semplicemente grazie a tutti coloro che ci stanno aiutando a realizzare questo sogno!

Perché questa iniziativa?
Non è solo il piacere di vedere i colori della natura rallegrare le storiche pietre di Città Alta, ma è anche voler far conoscere qualcosa di vivo che c’è all’interno della stessa; una preziosa realtà storica a molti sconosciuta … non tutti sanno infatti che in cima alle scalette di Colle Aperto all’interno del Baluardo di Castagneta c’è una perla verde: l’Orto Botanico Lorenzo Rota.
È una realtà che ha appena compiuto quarant’anni, ma che vanta radici lontanissime: il predecessore, l’Orto Botanico dell’Ospedale di San Marco nell’attuale zona di Piazza della Repubblica, è stato attivo tra il 1793 e il 1826. Attualmente in Sala Viscontea, in passaggio Torre d’Adalberto, è presente una mostra che sintetizza la storia dell’Orto e delle sue pregiate collezioni botaniche che, se diventerai amico dell’orto, ti mostreremo durante una visita guidata; vero direttore Gabriele?